Top Offerta
1 giorno fa
Crea un avviso prezziVoli per Napoli

Aeroporto di Napoli Capodichino (NAP)

Sorto all’inizio del secolo scorso, in un area pianeggiante dove già durante l’epoca borbonica si tenevano addestramenti ed esibizioni militari, l’Aeroporto di Napoli Capodichino (IATA: NAP – ICAO: LIRN) era inizialmente un’aerostazione civile che accoglieva solo 17 aerei. Durante il secondo conflitto mondiale, venne utilizzato come campo base dall’esercito statunitense e poi, dopo la fine della guerra, utilizzato come scalo per gli aerei che riportavano in patria il personale in missione. Solo a partire dal 1950 l’aeroporto è stato adibito al traffico civile, ance se continua ad essere un’importante risorsa strategica per l’Aeronautica Militare Italiana. Oggi Capodichino, gestito dalla Gesac, è un aeroporto di rilievo internazionale (il secondo nel Sud Italia, dopo quello di Fontanarossa a Catania). Lo scalo è dotato di una pista lunga circa 2600 metri e di due terminal passeggeri, il T1, recentemente rinnovato e il T2, dedicato ai voli charter. Capodichino è situato a Nord Est della città, a poca distanza dal centro di Napoli (4 km), nel quartiere di San Pietro a Patierno e Casoria.